Reggio Emilia, madre uccide il figlio di 5 anni e forse anche la sorellina di 2 anni. Poi tenta il suicidio

Un bambino di 5 anni è stato ucciso a coltellate dalla madre, che poi ha tentato il suicidio. Il corpo del piccolo è stato ritrovato dai carabinieri accanto a quello della madre, in una macchina nella campagna di Luzzara, in provincia di Reggio Emilia. La figlia più piccola, di due anni, è stata invece trovata morta soffocata nell’abitazione dove la donna viveva con la famiglia a Suzzara, nel mantovano.

L’ipotesi degli investigatori è che la donna abbia ucciso anche lei. La madre, di 39 anni, non è in pericolo di vita e ora si trova ricoverata in ospedale a Reggio Emilia. Pare che in passato abbia sofferto di problemi psichici. Il tutto è accaduto mentre il padre era al lavoro.

 

 

L’articolo Reggio Emilia, madre uccide il figlio di 5 anni e forse anche la sorellina di 2 anni. Poi tenta il suicidio proviene da Il Fatto Quotidiano.