L’arresto del fuggitivo? Tutto merito dei passanti. Scappa in bicicletta e lo atterrano, poi il placcaggio definitivo

Cardiff, sulle coste del Galles. Il ventenne Muaz Tarafdar sta fuggendo in bicicletta dalla polizia lungo le strade di Castle Street. Il ragazzo in fuga, giunto in prossimità dell’Angel Hotel, si imbatte in un uomo che lo spinge e lo fa cadere dalla bicicletta. Il ragazzo si rialza e prosegue la fuga a piedi, ma anche questa volta un passante interviene facendogli perdere l’equilibrio e permettendo l’arresto da parte degli agenti sopraggiunti sul posto. Tarafdar, segnalato per una dipendenza da crack e cannabis, è stato trovato in possesso di un grosso coltello da caccia. E’ stato poi condannato a scontare sei mesi di prigione dopo essersi dichiarato colpevole riguardo al possesso illegale di arma pericolosa

L’articolo L’arresto del fuggitivo? Tutto merito dei passanti. Scappa in bicicletta e lo atterrano, poi il placcaggio definitivo proviene da Il Fatto Quotidiano.